“Io mi baso sui fatti e qui ci sono dei fatti sorprendenti: centinaia di appartamenti dati in affitto a poche decine di euro, soldi che dovevano andare in beneficenza che invece finsicono a sanare i conti in rosso della Curia“. Ospite di Lilli Gruber a “Otto e mezzo” (La7), il giornalista-scrittore Gianluigi Nuzzi difende le proprie fonti e commenta così l’uscita del suo libro Via Crucis (Chiarelettere): “Questo libro dà fastidio, ha contenuti che molti conoscono ed è meglio ricordare che l’unico che vive in 50 metri quadri è Papa Francesco, mentre i cardinali vivono in case di 500 mq. L’inchiesta si allargherà? Se cominciassero ad arrestare i preti pedofili sarei più contento