Un sabato di fuoco sull’asse Torino-Milano. Tutto in cinque ore, dallo Stadium a San Siro per capire se la Juventus ha ancora polso e se l’Inter è capace di tenere il passo della Roma. La situazione più complicata è quella dei bianconeri, in ritiro dopo la batosta di Reggio Emilia e con il Torino pronto ad aggravare la crisi di Allegri. Una situazione inusuale per il derby della Mole: i granata davanti e la Juve che deve inseguire. Test importante anche per l’Inter dopo l’ennesima vittoria striminzita a Bologna. Possono i nerazzurri tenere il passo di Roma e Napoli? Dirà molto il faccia a faccia con i giallorossi, vento in poppa grazie a cinque vittorie consecutive. Mancini può stoppare e sorpassare Garcia o ritrovarsi a meno cinque con tante certezze in meno, visto che in casa e con un’altra big (la Fiorentina) ha già fatto flop. Spettatore interessato il Napoli, pronto ad approfittare di sgambetti e pareggi. Sarri vede la sesta vittoria consecutiva e proverà a giocare sul periodo tribolato del Genoa che non deve farsi distrarre dai movimenti extra calcistici.  Turno agevole per la Fiorentina in casa contro il Frosinone. Mentre domenica sera la Lazio testa la consistenza di risalita del Milan. Sfida salvezza a Modena, dove il Carpi ospita il Verona.

JUVENTUS-TORINO (31/10 ore 18)
Juventus: Buffon, Caceres-Bonucci-Barzagli-Evra; Khedira-Marchisio-Pogba; Cuadrado-Dybala-Morata (all. Allegri)
•Allegri torna al 4-3-3 con Marchisio e Khedira a centrocampo. In attacco torna dal primo Morata, questa volta con Dybala e Cuadrado a girare attorno. In difesa spazio a Caceres come terzino con Barzagli al centro al posto dello squalificato Chiellini.
Indisponibili: Lichtsteiner, Asamoah, Pereyra. Squalificati: Chiellini

Torino: Padelli, Bovo-Glik-Moretti; Bruno Peres-Benassi-Vives-Baselli- Molinaro; Quagliarella-Maxi Lopez (all. Ventura)
•Molinaro e Peres, protagonista lo scorso anno di un eurogol, saranno gli uomini deputati a spingere sulle fasce. Ventura si affida a loro visti i mancati rientri di Gazzi e Avelar e l’infortunio di Zappacosta. Accanto a Maxi Lopez, in gol nell’infrasettimanale, ci sarà Quagliarella. Belotti parte dalla panchina.
Indisponibili: Jansson, Farnerud, Maksimovic, Avelar, Obi, Gazzi, Martinez. Squalificati: nessuno

INTER-ROMA (31/10 ore 20.45)
Inter: Handanovic, Santon-Miranda-Murillo-Juan Jesus; Guarin-Medel-Brozovic; Jovetic-Icardi-Perisic (all. Mancini)
•Mancini si affida a Medel per rimpiazzare lo squalificato Felipe Melo. Accanto al cileno a centrocampo ci sarà Brozovic mentre Guarin dovrebbe essere preferito a Kondogbia. Ancora non sciolto il dubbio riguardo i terzini: rischia soprattutto Juan Jesus in favore di Telles.
Indisponibili: Vidic. Squalificati: Felipe Melo

Roma: Szczesny, Florenzi-Rudiger-Manolas- Digne; Nainggolan-De Rossi-Pjanic; Gervinho-Dzeko-Salah (all. Garcia)
•De Rossi recupera e dovrebbe essere tra gli undici preferiti da Garcia. Nel caso l’azzurro non dovesse farcela è pronta l’alternativa Vainqueur. In attacco confermato il tridente Salah-Gervinho-Dzeko. Manolas guiderà la difesa con Rudiger.
Indisponibili:Keita, Strootman, Totti Squalificati: nessuno

FIORENTINA-FROSINONE (1/11 ore 12)
Fiorentina: Tatarusanu, Roncaglia-Rodriguez-Tomovic; Blaszczykowski-Badelj-Borja Valero-Pasqual; Ilicic; Bernardeschi-Kalinic (all. Paulo Sousa)
•Astori non recupera e in difesa si rivede Tomovic. Buone sensazioni per Blaszczykowski anche se Paulo Sousa vorrebbe evitargli molti impegni ravvicinati. Dietro le punte Ilicic è favorito, ma resta praticabile l’idea Vecino. A Kalinic potrebbe essere dato un turno di riposo: Babacar è pronto.
Indisponibili: Astori Squalificati: nessuno

Frosinone: Leali, Rosi-Diakitè-Blanchard- Crivello; Paganini-Gucher-Chibsah- Sammarco; Dionisi-Ciofani (all. Stellone)
•Gucher si allena con il gruppo e si candida a una maglia da titolare a centrocampo con Paganini, Tonev che sostituirà Soddimo (squalificato) e Chibsah. In difesa Diakitè favorito su Bertolaccini.
Indisponibili: Pavlocic, Tonev Squalificati: Soddimo

BOLOGNA-ATALANTA (1/11 ore 15)
Bologna: Mirante; Ferrari-Gastaldello- Rossettini-Masina; Taider-Diawara-Rizzo; Giaccherini-Destro-Mounier (all. Donadoni)
•Prima sulla panchina rossoblù per Roberto Donadoni che sembra orientato verso il 4-3-3 con Destro affiancato da Mounier e da Giaccherini o Brienza. A centrocampo rischia Diawara (Donsah al suo posto?). Fuori Oikonomou, mentre rientrano Krafth e Mirante. Il portiere sarà tra i pali.
Indisponibili: Zuculini, Oikonomou Squalificati: nessuno

Atalanta: Sportiello, Masiello-Toloi-Paletta- Bellini; Cigarini-De Roon-Grassi; Moralez-Pinilla-Gomez (Reja)
•Cigarini dovrebbe trovare posto in mediana. Toloi torna al centro della difesa dopo aver scontato un turno di squalifica. Denis spinge per soffiare la maglia a Pinilla, D’Alessandro a Moralez. Out Dramè, bloccato da un problema muscolare.
Indisponibili: Suagher, Estigarribia Squalificati: nessuno

CARPI-VERONA (1/11 ore 15)
Carpi: Belec; Zaccardo-Romagnoli S.-Spolli; Letizia-Bianco-Marrone-Lollo- Gabriel Silva; Lasagna-Matos (all. Sannino)
•Stangata del giudice sportivo su Borriello (3 giornate). Al suo posto è pronto Lasagna accanto a Matos. L’infortunato Fedele dovrebbe essere rimpiazzato da Lollo. Zaccardo favorito come terzino ma Di Gaudio coltiva ancora speranze di titolarità.
Indisponibili: Fedele, Martinho, Iniguez, Mbakogu Squalificati: Borriello

Verona: Gollini, Pisano-Moras-Marquez- Souprayen; Sala-Matuzalem-Greco; Jankovic-Juanito Gomez-Siligardi (all. Mandorlini)
•Mandorlini si gioca un pezzo di panchina senza la consueta vagonata di infortunati. Anche Pazzini continua ad accusare dolori alla caviglia e al suo posto potrebbe esserci Juanito Gomez.
Indisponibili: Viviani, Fares, Albertazzi, Hallfredsson, Romulo, Toni Squalificati: nessuno

GENOA-NAPOLI (1/11 ore 15)
Genoa: Perin, Izzo-Munoz-De Maio; Diogo Figuerias-Rincon-Tino Costa-Laxalt; Perotti-Pavoletti-Gakpè (all. Gasperini)
•Due soli dubbi per Gasperini, che recupera Dzemaili e Capel. A centrocampo Diogo Figueiras e Tino Costa si giocheranno il posto con Cissokho e Tachtsidis. Pavoletti, Gakpe e Perotti in attacco.
Indisponibili: Tambè, Marchese, Pandev Squalificati: nessuno

Napoli: Reina, Hysaj-Albiol-Koulibaly- Ghoulam; Allan-Jorginho-Hamsik; Callejon-Higuain-Mertens (all. Sarri)
•Rientra in difesa Koulibaly e in mediana Allan. Sarri dovrà come sempre sfogliare la margherita in attacco: Higuain inamovibile, sembra andare verso la conferma anche Callejon. Mertens sorpassa Insigne sulla sinistra.
Indisponibili: nessuno Squalificati: nessuno

UDINESE-SASSUOLO (1/11 ore 15)
Udinese: Karnezis, Wague-Danilo-Felipe; Edenilson-Badu-Lodi-Bruno Fernandes-Adnan; Thereau-Di Natale (all. Colantuono)
•Chiavi della squadra nella mani di Lodi, schierato per Iturra (squalificato). Adnan ed Edenilson per le fasce nel 3-5-2 di Colantuono. Mentre Thereau sarà affiancato da Di Natale.
Indisponibili: Romo, Domizzi, Kone, Merkel, Guilherme, Zapata D. Squalificati: Iturra

Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Cannavaro-Acerbi- Gazzola; Missiroli-Magnanelli-Duncan; Berardi-Defrel-Floro Flores (all. Di Francesco)
•Rientra Consigli tra i pali dopo il turno di squalifica, che fermerà Peluso e Sansone. Gazzola al posto del primo, mentre l’attaccante che ha abbattuto la Juventus dovrebbe essere rimpiazzato da Floro Flores.
Indisponibili: nessuno Squalificati: Peluso, Sansone 

LAZIO-MILAN (1/11 ore 20.45)
Lazio: Marchetti, Basta-Gentiletti-Mauricio- Lulic; Onazi-Biglia; Candreva-Milinkovic Savic-Felipe Anderson; Klose (all. Pioli)
•De Vrij dovrà operarsi, lungo stop per l’olandese. Dietro ancora Mauricio, pienamente recuperato, accanto a Gentiletti. Candreva rischia di cedere il posto a Kishna, mentre Klose è favorito su Djordjevic.
Indisponibili: De Vrij, Parolo, Keita Squalificati: nessuno

Milan: Donnarumma, De Sciglio-Alex-Romagnoli A.-Antonelli; Kucka-Montolivo-Bertolacci; Cerci-Bacca-Bonaventura (all. Mihajlovic)
•Ancora Donnarumma tra i pali e ancora tridente senza Luiz Adriano per Mihajlovic. Conferme quindi per Cerci e Bonaventura. Difesa e centrocampo senza cambi, a parte Abate fermato da una noia muscolare.
Indisponibili: Abate, Menez, Balotelli Squalificati: nessuno

CHIEVO-SAMPDORIA (2/11 ore 19)
Chievo: Bizzarri, Cacciatore-Gamberini-Cesar- Gobbi; Castro-Radovanovic-Pinzi; Birsa; Paloschi-Meggiorini (all. Maran)
•Cacciatore ancora in difesa visto lo stop di Frey. Mentre in attacco torna Meggiorini che mercoledì aveva riposato in favore di Sergio Pellissier. Castro, Radovanovic e Pinzi i tre di centrocampo.
Indisponibili: Izco, Hetemaj, Frey, Mattiello Squalificati: nessuno

Sampdoria: Viviano, Cassani-Silvesre-Zukanovic- Mesbah; Barreto-Fernando-Soriano; Correa; Eder-Muriel (all. Zenga)
•Correa verso una maglia da titolare dietro le punte con Soriano sulla mediana accanto a Barreto e Fernando. In attacco si ricompone la coppia Muriel-Eder.
Indisponibili: Coda, Krsticic, Christodoulopoulos Squalificati: nessuno

PALERMO-EMPOLI (2/11 ore 21)
Palermo: Sorrentino, Struna-Gonzalez G.-Andelkovic; Rispoli-Hiljemark-Maresca- Rigoni-Lazaar; Vazquez-Gilardino (all. Iachini)
•Scendono di ora in ora le quotazioni di Struna che potrebbe vedersi sorpassato da Vitiello. Mentre a centrocampo Brugman è in rimonta su Maresca. Nessun dubbio solo davanti, dove Vazquez accompagnerà Gilardino.
Indisponibili: Morganella, Bolzoni, Djurdjevic Squalificati: nessuno

Empoli: Skorupski, Laurini-Tonelli-Costa-Mario Rui; Zielinski-Maiello-Paredes; Saponara; Pucciarelli-Maccarone (all. Giampaolo)
•Giampaolo perde Diousse, squalificato dopo l’espulsione contro la Sampdoria. Al suo posto Maiello. Dovrebbe esserci anche Paredes. In attacco Livaja ha scarse chance di scalzare uno tra Pucciarelli e Maccarone.
Indisponibili: Cosic, Croce, Mchedlidze Squalificati: Dioussè