Io indagato? E’ un atto dovuto perché serve alla magistratura per capire se c’è colpa o meno. Io sono certo dell’assoluta trasparenza del mia azione amministrativa. Bisogna invece chiedersi perché la politica, in ogni modo, non vuole dare una spiegazione e fare un confronto pubblico e sceglie la burocrazia, come le dimissioni di massa, per evitare questo confronto?“. Così il sindaco di Roma, Ignazio Marino (Pd), stamattina a Roma