Vittorio Sgarbi (in collegamento)  a ‘L’aria che tira’ (La7) critica duramente gli ex assessori capitolini Alfonso Sabella e Stefano Esposito: “Andate a fare gli assessori, avete inventato la Mafia a Roma. Bugiardi”. “Ricordo all’onorevole Sgarbi, anche se non so cosa sia, che la Mafia a Roma l’ha scoperta Pignatone”. Poi i toni si accendono: “Lei mi ha dato del bugiardo? – fa Sabella dallo studio – . Il sottoscritto ha arrestato boss di Mafia come: Bagarella, Aglieri, Brusca, non schernisca Sgarbi per la dignità dei morti. Ieri a Roma hanno ucciso due ragazzi e ad Ostia hanno sparato in questi giorni”.  Sgarbi replica urlando dal collegamento e a questo punto la conduttrice Myrta Merlino è costretta a mandare la pubblicità per sedare gli animi in studio