Gli anticorpi ci sono e funzionano“. Così il sindaco dimissionario Ignazio Marino (Pd) replica in Campidoglio al responsabile dell’Anticorruzione, Raffaele Cantone, che aveva detto che a Roma “gli anticorpi li vedo ma non riescono a fare sistema”. E sul ritiro delle dimissioni afferma: “Sto riflettendo”. E precisa: “Qui la questione non è Ignazio Marino, ma Roma: Ignazio Marino non ha assolutamente nulla né da chiedere né da negoziare con nessuno”