I residenti di St. George, una piccola cittadina dell’Ontario, hanno anticipato di due mesi  il Natale per un bambino malato di cancro in fase terminale. Evan Leversage, ha 7 anni, ed è affetto da un tumore al cervello da quando ne aveva due. Di recente, i medici hanno consigliato alla famiglia di Evan di anticipare la festa del Natale perché, tenendo in considerazione la crescita del tumore, il bambino non potrebbe vivere fino a dicembre. Per rendere questo giorno speciale, più di 7.000 persone hanno partecipato alla parata che ha visto sfilare la slitta di Babbo Natale, il carro dei pompieri e quello della polizia sulle strade innevate – artificialmente – della citta di St. George.  Le case sono state addobbate in anticipo con le classiche decorazioni natalizie e con cartelli con su scritto “Merry Christmas Evan“. Anche la famiglia della pop star Justin Bieber, che è cresciuto nella vicina Stratford, ha voluto augurare un buon Natale al piccolo Evan con una lettera alla quale hanno allegato, come presente, un cappellino di Batman. A sostegno della famiglia, è nata anche una campagna di crowdfounding  sul sito gofundme con il nome di “One Last Christmas