A Torino migliaia di tifosi granata hanno partecipato alla cerimonia della posa della prima pietra del nuovo stadio Filadelfia. “Un tempio del calcio”, spiegano i tifosi tornisti ricordando che su questo campo il grande Torino vinse sette scudetti e rimase imbattuto per oltre cento partite per poi essere abbandonato ed abbattuto nel 1996: “Sono convinto che in un altro paese ‘il Fila’ non sarebbe stato abbattuto, ma sarebbe diventato un museo”, racconta Paolo Pulici, protagonista dello scudetto del 1976. Oggi quel sogno sembrerebbe essere diventato realtà  di Simone Bauducco