“Non ci interessano i professoroni che teorizzano sui problemi e non li sanno risolvere, li abbiamo già visti all’opera”. Lo ha detto Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera e uno tra i volti più amati del Movimento 5 stelle, appena arrivato a Imola per partecipare alla due giorni di Italia 5 stelle, che quest’anno è dedicata proprio al tema dei “5stelle al governo”. “Gli esterni? Nelle prossime settimane individueremo il metodo per fare una squadra di governo. Dopo di che in base al metodo vedremo quali saranno i profili da selezionare”. Ma sulla sua possibile investitura a candidato premier la posizione è chiara: “Non ci sarà nessuna incoronazione. In questo Paese c’è stato il berlusconismo, il renzismo, noi invece non vogliamo creare nessun leaderismo”. Vogliamo delle persone competenti che vengano dai problemi reali. ” di Martina Castigliani e Giulia Zaccariello