Il 60% dei clienti della Renault Captur la comprano nell’allestimento più ricco, oppure nella versione speciale “Project Runway”, che in un anno ha convinto circa 3.000 clienti. Per questo, Renault Italia s’è convinta che ci sia spazio per versioni più accessoriate (e remunerative), e ha deciso di introdurre un nuovo allestimento sportivo Excite, oltre a sostituire la Project Runway con una nuova versione speciale Iconic (disponibile fino a metà 2016). Sono entrambe disponibili solo in abbinamento al motore bestseller, il 1.5 dCi, sia nella versione da 90 CV sia in quella introdotta più recentemente da 110 CV, e hanno lo stesso prezzo: 22.600 euro per la dCi 90 (24.200 col cambio automatico) e 23.600 per la dCi 110.

La Captur, venduta in più di 50.000 esemplari dal lancio in Italia, è una piccola Suv dalla linea accattivante, che ha fra i suoi punti di forza la personalizzazione. Solo per fare un esempio, sono disponibili 26 combinazioni bicolori per la carrozzeria e il tetto. Di queste, 8 sono esclusive per la serie limitata Iconic, tutte giocate sui toni del caramello. La versione speciale include anche interni nelle stesse tinte marrone, sedili riscaldabili rivestiti di pelle e Alcantara, vetri oscurati, volante rivestito in pelle, pedaliera in alluminio cerchi da 17” con pennellate marroni, telecamera posteriore con sensori di parcheggio, apertura senza chiave, sistema multimediale R-Link Evolution con schermo touch da 7” e mappe europee. Nel complesso, la dotazione aggiuntiva vale i 1.700 euro di differenza con l’allestimento top finora sul mercato. Abbiamo guidato la Captur Iconic nei dintorni di Verona e abbiamo apprezzato l’eleganza degli interni, più curati di quanto ci si possa aspettare su un’auto di questa categoria (anche se lo schienale dei sedili continua a essere rivestito di plastica rigida). Il navigatore, a volte, si rivela un po’ lento, mentre il motore da 110 CV non delude; il buon abbinamento con il cambio manuale a sei marce e la posizione di guida rialzata contribuiscono a un’esperienza di guida piacevole anche in città.

Una tinta è riservata anche al nuovo allestimento Excite: è il rosso metallizzato abbinato al tetto bianco. La dotazione della Excite è simile a quella della Iconic: cerchi da 17” (con tocchi neri), parking camera, R-Link Evolution, sistema keyless, sedili rivestiti in pelle; mancano la pedaliera d’alluminio e il volante rivestito in pelle, ma in cambio c’è il sistema Extended Grip che, pur non arrivando alle prestazioni di una trazione integrale, garantisce una migliore aderenza nelle situazioni più difficili agendo elettronicamente sul differenziale dell’asse anteriore. Entrambe le versioni saranno nelle concessionarie dal weekend del 24-25 ottobre.