“Un rapinatore dopo una rapina non si ferma all’alt e tira sotto un carabiniere mandandolo all’ospedale con varie ferite. Il carabiniere collega ha sparato, ha fatto quello per cui viene pagato, il rapinatore purtroppo è morto, purtroppo, purtroppo, purtroppo. Devo dirlo perché se no dicono che noi leghisti siamo cattivi. Ma si può vedere al Tg5 delle 13 i parenti di uno dei rapinatori uccisi da un gioielliere minacciare il commerciante di morte? E’ ora di riportare la normalità nel Paese“. Così Matteo Salvini, leader della Lega Nord, a Perugia, per l’appuntamento regionale organizzato a Pianello, dove c’è la sede della Lega Nord