RENZTRUPPEN L’editoriale di Marco Travaglio
“Sapete per caso con chi stanno oggi gli italiani?”. La celebre frase di Otto von Bismarck torna in mente ogni volta che l’Italia entra in guerra, vista la nostra luminosa tradizione in materia: prima ci dichiariamo neutralisti o pacifisti o “non belligeranti”; poi partiamo in quarta su un fronte, di solito quello che perderà; infine chiudiamo in bellezza alleandoci con l’altro fronte, di solito quello che sta vincendo”.

4 TORNADO A OBAMA PER UN POSTO AL SOLE – LA CAMBIALE DEL GOVERNO
Venti di guerra. L’Italia s’inchina agli Usa e offre i suoi aerei per garantirsi la leadership in un eventuale intervento della coalizione in Libia, là dove stanno i veri interessi nazionali. Di Wanda Marra

GLI EX PACIFISTI RENZI, SERGIO STAINO E ROBERTA PINOTTI
Gli ex arcobaleno. Il premier, il vignettista e il ministro della Difesa a favore della guerra. Sono lontani i tempi in cui Renzi digiunava a favore della pace sull’appello del Papa, Staino condannava la politica militarista di Berlusconi e la Pinotti combatteva al fianco dei movimenti pacifisti a Genova. Di Salvatore Cannavò e Ferruccio Sansa

SENATO, SINISTRA PD E FORZA ITALIA SALTANO SUL CARRO DEL VINCITORE
Mattinata d’incertezza per il governo, che alla conta dei voti fa registrare un minimo di 143 senatori a sostegno della maggioranza. Il Pd è riuscito infine a trovare un accordo sull’elezione del presidente della Repubblica e la norma transitoria sui componenti del nuovo Senato, spianando la strada all’approvazione del ddl Boschi. Di Tommaso Rodano

RIMBORSI E BUGIE – ORA PINOCCHIO MARINO RIDÀ I SOLDI DELLE CENE
Marino costretto a restituire 22 mila euro e rinuncia alla carta di credito. E’ l’epilogo, parziale, della tempesta scatenatasi sul Campidoglio, dopo le dichiarazioni della “Taverna degli amici” su una cena privata e quella della Comunità di Sant’Egidio, che ha smentito la nota spesa su una cena offerta ad alcuni suoi rappresentanti. Di Marco Lillo e Valeria Pacelli

L’INTERVISTA A LUCIANO CANFORA
“Il Pd è da tempo un partito di centro e il centro da sempre ha una vocazione trasformista, quello che sta accadendo non mi stupisce”. Di Fabrizio D’Esposito

UN SINODO TIRA L’ALTRO, IL METODO DEL PAPA PER IMBRIGLIARE I CRITICI
No a una Chiesa monolitica, sì al dibattito per scongiurare fratture insanabili. Francesco ne ha già presieduti due e vuole sfruttare ancora di più le riunioni dei padri sinodali per tenere la Chiesa unita e aperta al dialogo. Di Carlo Tecce

DENUNCIA L’EX PER STALKING LUI LA UCCIDE A COLTELLATE
L’omicidio ieri a Nicolosi in provincia di Catania. La vittima è una ragazza di 20 anni con una figlia di 4. L’assassino è il padre della bimba. Fermato ieri a Milano, ha confessato. Di Giuseppe Giustolisi

TONACHE DA COPERTINA: IL PRETE GAY MONS. CHARAMSA IN POSA SU “CHI”
“Nel caso abbiate un qualche nemico a cui volete molto male, in questo periodo ci sono due cose da augurargli vivamente: a) che tu possa essere il nuovo ufficio stampa di Volkswagen. b) che tu possa essere il nuovo ufficio stampa del Vaticano. Tra motori e voti di castità truccati infatti, non so chi al momento sia messo peggio”. Di Selvaggia Lucarelli

LA RIVINCITA DELL’ANTILINGUA – TUTTO INIZIÒ CON “UN ATTIMINO”: L’ASCESA DELLA PAROLE ORRIBILI
Come un virus inesorabile. La prima rassegna a cura di Daniela Ranieri sulle parole e le espressioni orribili che deturpano la nostra lingua. Le firme del “Fatto Quotidiano” si pronunciano sulla loro personale lista di proscrizione.

A2A L’AZIENDA VERDE DEI COMUNI SI SPORCA D’AMIANTO
Quo vadis? Il Piano strategico 2015-2019 dell’azienda di produzione e distribuzione di energia dei comuni di Milano e Brescia parla di “forte impegno nella protezione ambientale e nelle risorse naturali”. In tutto altro senso, però, sembrano andare le trattative per l’acquisto di una discarica di smaltimento di amianto. Di Gianni Barbacetto

DERIVATI DEL TESORO, ORMAI È “SEGRETO DI STATO”
Trasparenza bancaria. Vietato visionare i contratti fatti con 21 istituti di credito, anche per i deputati. Domani alle 16:00 la Commissione per l’accesso agli atti, istituita a Palazzo Chigi, metterà una pietra tombale sulla questione. Di Carlo Di Foggia

IL REPORTAGE – LAVORO, UN MILIONE DI POSTI CREATI DAI MIGRANTI “INUTILI”
Vengo anch’io, no tu no. Secondo il “Times” i Paesi dell’Unione sono pronti a respingere 400 mila richieste di asilo. Il ministro May sventola lo spauracchio degli stranieri invasori ma le cifre la smentiscono. Ma se andassero via tutti, quali sarebbero davvero gli effetti? Di Caterina Soffici

ALBUM DI FAMIGLIA E POTERE
Istantanee di ieri. Le straordinarie foto di Antonello Trombadori critico d’arte, giornalista e politico italiano. Raccolte nel volume, firmato dal figlio Duccio, che racconta la fabbrica mai dismessa dell’intellettuale organico. Di Pietrangelo Buttafuoco