Lo chiamano Sperminator. Con 106 figli all’attivo, è il più grande donatore di sperma del mondo. Ha figli sparsi dappertutto, Italia compresa, e ha una particolarità: alle donne che accettano l’offerta del suo seme, consiglia di fare sesso con lui. Sostiene che in questo modo le probabilità di rimanere incinta sono molto più alte. L’uomo in questione non è particolarmente attraente, si chiama Ed Houben, è olandese e ha 45 anni. La sua carriera di donatore, come racconta Dagospia, è iniziata quando ne aveva 29. Nel 2005, dopo aver raggiunto il massimo di donazioni nella clinica universitaria di Maastricht, ha deciso di rivolgersi ad altre strutture. Ma a un certo punto si è reso conto che questo metodo non lo soddisfaceva abbastanza: voleva conoscere le donne  a cui offriva il suo seme. Per questo, ha creato un sito internet personale (www.edhouben.eu) dove ha pubblicato i suoi test fisici e le motivazioni della sua scelta.

Houben, però, non accetta tutte le offerte che riceve: esclude a priori chi fa errori di grammatica nella mail di presentazioni, chi ha malattie veneree e le donne che non gli piacciono fisicamente. “Non sono una macchina e non posso costringermi a trovare tutte le donne attraenti”, spiega. Le richieste di donazioni non mancano. Nell’ultimo mese ne sono arrivate 72, solo dall’Europa. Il donatore olandese riceve le clienti nel suo appartamento ed è convinto che il successo sia dovuto da più elementi: è sempre disponibile, ha alte probabilità di fecondare la cliente ed è gratuito. Le donne che si rivolgono a lui sono entusiaste ma, a quanto pare, anche i mariti accettano volentieri il metodo di Houben. Molti di loro, infatti, accompagnano le donne alla donazione: alcuni aspettano in salotto, altri chiedono di assistere al rapporto. E in qualche caso, c’è chi ha chiesto di partecipare.