Nella requisitoria del processo a Erri De Luca, il sostituto procuratore di Torino ha chiesto una condanna a 8 mesi. Capo d’imputazione contestato: “Istigazione a delinquere“. Su Twitter, i cinguettii degli utenti si uniscono in solidarietà allo scrittore, con tweet inviati non solo da connazionali (famosi e non), ma da persone e giornali di altri Paesi europei: Spagna e Portogallo, in particolare. In poche ore, l’hashtag #IoStoConErri è entrato tra i primi dieci più digitati dai frequentatori del social. Questa una selezione dei messaggi inviati: