“Vorrei che il governo non desse sempre la sensazione che ogni occasione è utile per mettere i piedi in testa ai sindacati”. Lo dice l’ex capogruppo alla Camera del Pd e ora minoranza dem, Roberto Speranza, riguardo alla polemica scatenata dalla chiusura del Colosseo per un’assemblea sindacale. Fatto che in ogni caso giudica “grave, perché rischia di fare un danno al nostro Paese”. Analoga l’opinione del collega di partito Gianni Cuperlo, mentre il vicesegretario del Pd Lorenzo Guerini taglia corto: “Tutti gli italiani hanno potuto vedere quello che è successo e mi pare che non ci sia un giudizio positivo