“Nel dibattito in corso sulle riforme, m’immagino un cittadino dall’altra parte della tv, o dell’edicola, che vede alcune notizie molto dure da accettare, come quelle sull’immigrazione, oppure notizie positive come quelle sull’economia. Questi sono temi che interessano molto i cittadini, ma le tecnicalità a proposito di una riforma storica importantissima, sono molto importanti per tutti noi, ma non così rilevanti da dedicare due mesi di discussione”. Così il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a Palazzo Chigi sul tema dell’elettività o meno dei nuovi senatori. “L’obiettivo è superare il bicameralismo perfetto: che questo avvenga con un articolo o l’altro per noi è indifferente”, aggiunge. Renzi poi rispondendo ad una domanda dei cronisti sulla decisione attesa del presidente del Senato Pietro Grasso (Pd) sul ddl Boschi, risponde: “Se il presidente del Senato riaprirà la questione dell’articolo 2 e cioè sull’elettività dei senatori, ascolteremo le motivazioni per cui ha riaperto e decideremo di conseguenza”