Fate schifo, siete una vergogna“. Aveva esordito Gianluca Castaldi (capogruppo di M5s) nel suo intervento in Senato, dopo che il presidente Pietro Grasso aveva annunciato il calendario deciso dalla capigruppo, che ha portato le riforme in aula già da domani. Nonostante l’invito di Grasso, Castaldi insiste. Così, quando arriva il suo turno, il senatore Vincenzo D’Anna (Alleanza Liberalpopolare Autonomie), non manca occasione per rispondere al M5S: “Vergognati tu e quei quattro pezzenti che rappresentate”