Fate schifo, siete una vergogna“. Ha esordito così Gianluca Castaldi (capogruppo di M5s) nell’aula del Senato, dopo che il presidente Pietro Grasso ha annunciato il calendario deciso dalla capigruppo, che ha portato le riforme in aula già da domani. Dopo che Grasso lo ha invitato a “usare termini consoni all’aula” e a “mantenere una signorilità che non si deve perdere”, Castaldi ha insistito. Poi l’esponente di M5s ha criticato Grasso: “Era già tutto deciso e lei ha favorito questo calendario“. Castaldi ha chiesto a Grasso di prevedere il rinvio delle riforme in Commissione