Prima apparizione in un grande salone dell’auto e Harald Krueger, quarantanovenne nuovo amministratore delegato di Bmw, è svenuto sul palco del Salone di Francoforte. Il nuovo  dirigente della casa automobilistica tedesca è stato colpito da un malore ed è caduto a terra mentre stava commentando gli ultimi modelli del marchio di lusso con sede a Monaco di Baviera. Krueger è stato soccorso da due uomini e portato fuori scena, pur essendo in grado di camminare in autonomia. Un portavoce di Bmw, rivolgendosi al pubblico, si è detto “senza parole”. Il ceo ha preso il timone lo scorso maggio sostituendo Norbert Reithofer. Bmw ha fatto sapere più tardi che “Harald Krueger ha vissuto un momento di vertigini e, di conseguenza, la conferenza stampa è stata annullata in modo che possa essere visitato da un medico”. “Le condizioni di salute – ha aggiunto la casa automobilistica bavarese – sono stabili e si sta riprendendo bene”