Renzi? Ha fatto benissimo ad andare alla finale degli Us Open, ma non vedo perché abbiamo dovuto pagare 150mila euro noi per la sua trasferta”. Sono le parole del direttore de ilfattoquotidiano.it, Peter Gomez, ospite di Coffee Break (La7), a proposito della decisione del premier di assistere alla finale dell’Us Open di tennis tra Roberta Vinci e Flavia Pennetta, a New York. Poteva prendere come Mattarella un volo di linea” – spiega Gomez – “ed eravamo tutti contenti che il premier festeggiasse questo evento. Peraltro, era lo stesso Renzi a dirlo : i politici devono dare l’esempio, tirando la cinghia. E 150mila euro di spesa per andare in tre in aereo è uno scandalo”. Il direttore de ilfattoquotidiano.it si pronuncia anche sull’annunciata abolizione della tassa sulla casa: “E’ evidente che per qualsiasi proprietario di casa è odioso pagare una tassa del genere. Ma la domanda è: è giusto ridurre la tassa sulla casa a Peter Gomez, che ha un ottimo stipendio, e a persone che guadagnano ancora più di lui? Io penso di no. E’ molto semplice: noi che abbiamo un reddito molto elevato non dovremmo vedere ridotta la tassa sulla casa”. E chiosa: “Certo, c’è tanta gente che dichiara poco ed evade le tasse. Ma io mi aspetto che il governo faccia ancora di più rispetto agli evasori fiscali