Ha superato tutti i controlli di sicurezza dell’aeroporto di Fiumicino senza avere un biglietto regolare e si è imbarcato su un volo Ryanair diretto a Bruxelles. Un cittadino belga di 40 anni, come scrive il Messaggero, è riuscito a salire sull’aereo della compagnia low cost con una carta di imbarco del giorno prima senza che nessuno se ne accorgesse.

Il passeggero irregolare è stato scoperto quando un viaggiatore che doveva sedersi al proprio posto l’ha trovato già occupato. La posizione dell’uomo, che è stato bloccato dalla Polaria, è al vaglio degli inquirenti. Una delle ipotesi è che il belga, non avendo usato il biglietto nel giorno giusto, non avesse poi il denaro per comprarne un altro.

Non c’è pace per l’aeroporto di Fiumicino. Negli scorsi mesi la struttura della Capitale ha dovuto affrontare un incendio che il 29 luglio ha mandato in tilt lo scalo, ma anche la falla nel sistema di sicurezza che ha permesso a un aereo (un piccolo Cessna 172) di atterrare a causa di un guasto senza che nessuno se ne accorgesse.