Non è benevolo il giudizio di Vittorio Feltri, ex direttore de Il Giornale e oggi editorialista, sul collega Gianni Riotta, che al Forum Ambrosetti di Cernobbio  ha chiesto al pubblico di applaudire il premier Renzi. “Non mi stupisce l’accoglienza degli imprenditori a Renzi – ha detto Feltri, invitato a partecipare a un dibattito alla Festa del Fatto al parco della Versiliana – ma l’invito del collega Riotta, che forse si è lasciato andare troppo”. Per il giornalista, rispecchia la “tendenza del giornalismo, non solo di questi tempi, a usare più la lingua della penna“. Piaggeria? “Mi sembra evidente. Non c’è bisogno nemmeno di sottolinearlo, basta vedere il filmato”.