“La criminalità ha coinvolto pezzi importanti dell’amministrazione di questa città e va combattuta”. Così la presidente della Commissione antimafia, Rosi Bindi (Pd), a margine della manifestazione in piazza Don Bosco. “La mafia si combatte anche superando i tanti problemi di questa città – aggiunge Bindi – perché ci sono la disoccupazione, l’emergenza casa, il degrado e la perdita di riferimenti culturali”. “Marino da solo non ce la fa – prosegue Bindi – tanto è vero che è stata nominata una commissione che lo affiancherà e mi pare una soluzione saggia da parte del Governo”. “Marino – conclude la parlamentare dem – non è stato commissariato ma non è stato neanche assolto“. “Oggi non è la giornata delle polemiche”. Così il commissario del Pd di Roma Matteo Orfini arrivando in piazza Don Bosco a Roma ha risposto alla domanda sulla bufera che ha investito il sindaco di Roma Ignazio Marino mentre era assente per le ferie. “C’è chi come me pensa che questa amministrazione stia facendo bene – ha aggiunto Orfini – chi pensa che debba andare a casa ma in una amministrazione civica è normale”. “I problemi si affrontano provando a stare tra la gente, andando in piazza, anche quando è imbarazzante, anche quando ti esponi a critiche”. Lo ha affermato il ministro della Giustizia, Andrea Orlando (Pd), lasciando piazza Don Bosco dove si è svolta AntiMafiacapitale. “E’ giusto esserci e recuperare una dimensione collettiva dell’azione politica – ha aggiunto – Penso che questo sia il segnale più bello e importante venuto da questa piazza”