Il quarto giorno della New Zeland Fashion Week ha visto in passerella per la prima volta al mondo la lingerie per incontinenti. Il marchio Confitex ha pensato di realizzare dei capi speciali, glamour e sofisticati, per chi soffre di incontinenza. L’idea di ideare lingerie con assorbente incorporato è venuta al proprietario di ConfiTEX Mark Davey e al designer Frantisek Riha-Scott, i quali si sono incontrati per la prima volta nel 2006 durante delle gare di sci alpino.

“E’ la prima volta al mondo che la lingerie dedicata agli incontinenti sale sulla una passerella di una fashion week” dice al Daily mail Australia con orgoglio il CEO dell’azienda “C’è una vasta gamma di prodotti di abbigliamento specializzato per lo sport, ma una delle cose che non è mai stata ideata è la biancheria intima. Se sei bloccato sulla cima di una montagna e hai una tuta stretta da sci le opportunità di andare in bagno non sono molte”. Il duo, adottando questa filosofia, ha iniziato a sviluppare capi specifici per gli atleti e presto prevedono che ci potrebbe essere un mercato molto più ampio grazie all’unicità dei loro prodotti.

Pezzi colorati, ornati da pizzi e merletti, capi di tendenza che nulla hanno da invidiare ai normali modelli di intimo. “Il nostro intimo è bello, responsabile e realizzato per le persone con amore per la vita e l’avventura” ha detto il co-fondatore di Frantisek Riha-Scott.  Attualmente in commercio sono diverse le aziende che vendono mutande con tasca interna per contenere l’assorbente monouso, ma la novità è che i capi presentati alla New Zeland Fashion Week, grazie all’assorbente incorporato e al tessuto brevettato impermeabile e traspirante, possono contenere fino a poche centinaia di millilitri di liquido durante l’arco della giornata e possono essere lavati come qualsiasi capo.

La sfilata ha lasciato senza parole i presenti, i quali mai si sarebbero aspettati di vedere capi simili. “Non sapevano cosa aspettarsi”, afferma Mr Davey. “L’ncontinenza evoca sempre qualcosa di negativo, ma la gente non deve aver paura di indossare qualcosa che facilita la loro vita”. Dal sito dell’azienda si apprende che le culotte femminili e i boxer maschili hanno un costo di 34,90 dollari al pezzo.