Per chi non si accontenta della Peugeot 308, c’è la 308 GTi, nelle versioni da 250 o 270 CV. E per chi non si accontenta nemmeno della GTi, l’anno prossimo arriverà anche la 308 Racing Cup, dopo l’anteprima mondiale al Salone di Francoforte. Una vero auto da corsa dal cui 1.6 THP gli ingegneri della Peugeot Sport hanno spremuto, ça va sans dire, 308 CV. Un enorme alettone posteriore, cerchi da 18″ abbinabili a pneumatici slick o rain, peso contenuto fra i 1000 e i 1050 kg, la 308 Racing Cup è destinata unicamente alla pista. Il modello sostituirà infatti la RCZ, uscita di produzione, nelle Formule Promozionali e nelle gare riservate alle berline turismo, come il Campionato Italiano Turismo Endurance, e nei campionati endurance della “24h series”.