Dovevano soccorrere una donna, ma sono precipitati dall’elicottero. È successo a Sassofortino, in provincia di Grosseto, dove un medico e un’infermiera del 118 sono caduti dal verricello dell’elisoccorso Pegaso mentre stavano cercando di soccorrere una donna colta da malore. Da una prima ricostruzione pare che nella manovra di avvicinamento al terreno, siano stati urtati cavi dell’energia elettrica vicini alla casa mentre i due sanitari si stavano calando.

Medico e infermiera sono precipitati a terra da un’altezza di circa 10 metri e ora sono in gravi condizioni all’ospedale Le Scotte di Siena. A causa dell’incidente, l’intervento sanitario ha avuto un ritardo e mentre si aspettava l’arrivo da Firenze di altro personale con elisoccorso, la donna colta da malore è deceduta.