Il Milan è alla ricerca di un centrocampista di qualità da inserire nel progetto tecnico di Sinisa Mihajlovic. Spunta il nome di Joao Moutinho, classe 1986, attualmente in forza al Monaco. Il portoghese, costretto ai box fino al termine di settembre per un infortunio alla caviglia, potrebbe lasciare il club del Principato, eliminato nei playoff Champions dagli spagnoli del Valencia. L’operazione per portare Moutinho in rossonero appare ad oggi piuttosto complessa: il suo contratto con la società monegasca scadrà soltanto nel 2018 e su di lui è forte l’interesse dello Zenit San Pietroburgo.

Negli ultimi giorni si è raffreddata notevolmente la pista che porta a Soriano della Sampdoria, complice anche l’inserimento del Napoli. Il club partenopeo ha infatti offerto 12 milioni ai blucerchiati più Zuniga. Anche l’acquisto di Axel Witsel è sempre più difficile: sul belga si è inserita la Juventus e un’asta al rialzo non gioverebbe alle casse rossonere. Ieri il Milan ha fatto anche un tentativo per Illarramendi ma il mediano, pagato quasi 40 milioni di euro dal Real Madrid soltanto due estati fa, dovrebbe tornare alla Real Sociedad per 15 milioni.