“Con quel funerale abbiamo dato l’opportunità a Mafia Capitale di legittimarsi”. Don Pino De Masi, referente di Libera nella Piana di Gioia Tauro in Calabria, utilizza parole pesanti per commentare quello che avvenuto a Roma nei giorni scorsi quando si sono celebrati, in forma solenne, i funerali al boss Vittorio Casamonica. “Stiamo legittimando questo delinquente – ha aggiunto don Pino – che ha fatto quello che ha voluto da vivo e oggi continuano a osannarlo da morto. È qualcosa di orribilante. La responsabilità maggiore è delle autorità dello Stato ma noi dobbiamo iniziare a seguire il codice del diritto canonico che vieta le esequie ai peccatori che non diedero alcun segno di pentimento“. Sul punto è intervenuta anche l’ex ministro Maria Carmela Lanzetta: “Quello che è avvenuto a Roma è estremamente grave”  di Lucio Musolino