Dodici minuti per rubare un’opera di Auguste Rodin da 270mila euro e poi dileguarsi, nonostante le telecamere di sicurezza li stessero riprendendo. Lo scorso 12 luglio due persone si sono spacciati per turisti, sono entrati al museo Ny Carlsberg Glyptotek di Copenhagen e si sono portati via “L’uomo con il naso rotto“, busto realizzato dall’artista francese. Un furto avvenuto durante l’orario di apertura e del quale né il personale di sicurezza, ha precisato un portavoce del museo, né altri visitatori si sono accorti.

I due, ha raccontato il portavoce all’agenzia di stampa Dpa, avrebbero alzato l’opera dalla sua base per metterla poi dentro una borsa prima di andarsene. “E’ orribile”, ha detto il direttore del museo Flemming Friborg, citato da Politiken, giornale che ha riferito anche come tutto sia avvenuto in soli 12 minuti. “Abbiamo perso un pezzo importante della collezione“. Ci sono diverse versioni del busto, del 1863, che è stato nel museo danese per 95 anni.