Jorge Lorenzo imprendibile. A Brno lo spagnolo si qualifica in pole position per il Gran Premio della Repubblica Ceca 2015. Con un tempo di 1’54”989 il pilota Yamaha ha staccato di 74 millesimi Marc Marquez, secondo, e Valentino Rossi, terzo.  

La seconda fila è aperta dalla Ducati: quarto il 26enne abruzzese Andrea Iannone, staccato di 0.401 centesimi dalla pole di Lorenzo. Dietro di lui Bradley Smith su Honda, a 0.471 centesimi e Andrea Dovizioso lontano di quasi un secondo. A completare la top ten, sono i tre spagnoli Maverick Vinales (Suzuki), Pol Espargarò (Yamaha) e Dani Pedrosa sull’altra Honda. Decimo l’inglese Cal Crutchlow a 1”203 dal primo tempo.

“Ho fatto un giro quasi perfetto”, dice Jorge Lorenzo ai microfoni di Sky. “Forse ho perso qualche decimo all’ultima curva ma ho spinto davvero molto. Ne è valsa la pena“, aggiunge il pilota spagnolo, che in ottica gara, non si dice tranquillo: “Non mi aspettavo il tempo di Marquez e anche Valentino è molto vicino. Abbiamo un bel passo, ma sicuramente domani non sarà facile“. Soddisfatto stavolta della qualifica anche il pilota di Tavullia: “Sono contentissimo, era molto importante partire davanti. La prima fila è fantastica“, dice il nove volte campione del mondo. “Abbiamo rischiato, con la seconda gomma sono migliorato molto e ho fatto un bel tempo”, aggiunge il Dottore che ieri, durante la seconda sessione di prove libere, è caduto per la prima volta in questa stagione a causa di una macchia d’olio in pista, senza conseguenze. “Sia Marquez che Lorenzo domani andranno fortissimo ma anche noi ci siamo. Bisognerà fare la scelta giusta per le gomme, ma dalla prima fila sarà più facile”. Dalla seconda posizione scatterà il campione in carica Marc Marquez, l’unico a superare Lorenzo finora nelle seconde libere: “Jorge ha fatto un giro stratosferico, io ci ho provato ma sapevo sarebbe stato difficile. Ieri eravamo lontani, a 6-7 decimi e sono contento. Oggi siamo più vicini, domani vediamo in gara se riusciremo a stare con loro”. Queste Q1 hanno destato interesse per la presenza in pista dei fratelli Aleix e Pol Espargarò.

Terze prove libere

Nel terza sessione di prove libere del Gran Premio della Repubblica Ceca 2015 era stato Jorge Lorenzo il più veloce di tutti. La Movistar Yamaha del maiorchino aveva chiuso, con il tempo di 1’55″476, davanti a Valentino Rossi e al rivale Marc Marquez su Repsol Honda con gomma nuova. Quarto Bradley Smith su Monster Yamaha Tech3, mentre a classificarsi quinto è stato, con la sua Ducati, l’italiano Andrea Iannone, unico dei piloti d’alta classifica della MotoGp a non cadere ieri durante le prime due sessioni di prove libere.