Sangue all’Ikea nel cuore della Svezia. Tre persone sono state, infatti, accoltellate in un negozio Ikea,  a Vasteras, appena fuori Stoccolma. Due dei feriti, un uomo e una donna, sono morte mentre la terza persona accoltellata è in gravissime condizioni, a causa delle coltellate ricevute: al momento si trova in ospedale. Il responsabile del negozio, Mattias Johansson, ha confermato il ferimento di tre clienti al quotidiano Vlt.

La polizia svedese fa sapere che una persona è stata arrestata, in relazione all’attacco al negozio Ikea: è sospettato di essere l’autore del triplice accoltellamento. Si tratta di un uomo, sul quale ora pesa l’accusa di omicidio. Lo riferiscono i media locali, secondo quanto riferito dalla polizia all’emittente svedese nazionale Svt.

L’aggressione è avvenuta nel pomeriggio all’interno delo store Ikea di Vasteras, all’interno del centro commerciale Erikslund, a poco più di 100 chilometri da Stoccolma: è uno dei più grandi punti vendita della Svezia. Il negozio per il momento è stato chiuso.