L’uccisione del leone Cecil,  simbolo del Parco nazionale Hwange in Zimbabwe, da parte di Walter Palmer, dentista americano di 55 anni, scuote ancora l’opionione pubblica mondiale tra continue notizie che si susseguono circa la sorte del fratello Jericho e dei cuccioli di Cecil con l’incubo che possano essere uccisi anche loro dai bracconieri. Ma ora a dare una bella notizia è un video realizzato da alcuni persone dell’African Bush Camps, un operatore specializzato in safari, che avrebbe ripreso i cuccioli del leone Cecil nelle terre dello Zimbabwe