Cambiasso ha deciso di cambiare, dopo una sola stagione in Premier League ha scelto il massimo campionato greco e in particolare i campioni in carica dell’Olympiacos e per lui si riaprono anche le porte della Champions League. Contratto di un anno anche con il club di Atene, sintomo della consapevolezza dei suoi mezzi. Il club inglese, infatti, ora allenato da Ranieri lo ha eletto nella scorsa stagione come miglior giocatore della squadra. Il Cuchu ha portato alla salvezza la sua squadra, dando un contributo decisivo, 31 presenze per lui, condite da 5 reti e 1 assist.

Cambiasso compirà 35 anni il prossimo 18 agosto, è in ottima forma fisica e punta ad aiutare i biancorossi a vincere nuovamente la Super League. “Sono felice di essere all’Olympiacos – spiega il Cuchu al suo arrivo – e di avere la possibilità di giocare ancora una volta la Champions League. Sono qui per vincere e ringrazio tutti per l’accoglienza”. Al Pireo i tifosi hanno accolto “el Cuchu” come un re, e fa sorridere pensare all’Inter alla caccia disperata di un centrocampista di esperienza con i piedi buoni da impiegare al posto di Medel. Cambiasso solo una stagione fa è stato quasi costretto a sfilarsi di dosso una maglia che considerava una sua seconda pelle.