Alexandre Lacazette e Lione, un matrimonio destinato a durare a lungo. Almeno altri quattro anni. Il club vice campione di Francia ha infatti ufficializzato il prolungamento di contratto del 24enne attaccante francese che la scorsa stagione si è laureato capocannoniere della Ligue 1 segnando 27 gol (31 stagionali contando anche Europa League, Coppa di Francia e Coppa di Lega).

Lacazette, cresciuto nelle giovanili del Lione, guadagnerà quasi il doppio rispetto a quanto previsto dal precedente accordo che scadeva nel 2018: il suo ingaggio, infatti, passerà da 2,5 a 4,5 milioni di euro a stagione. “Sono felice e orgoglioso del mio rinnovo – commenta l’attaccante -. Ora spero che si smetta di parlare del mio futuro e che si parli di me solo per i miei gol e per le vittorie del Lione”.

Dopo la brillante scorsa stagione, Lacazette era finito nel mirino dei grandi club europei: anche i rivali del Paris Saint Germain avevano pensato a lui per colmare il vuoto lasciato dall’eventuale partenza di Ibrahimovic. Ora, però, ecco il rinnovo che mette a tacere tutte le voci. Almeno per il momento.