RE GIORGIO SI CREDE MATTARELLA E BENEDICE IL NAZARENO BIS
Nel giorno in cui risorge il patto del Nazareno sulla Rai, Giorgio Napolitano con una lettera pubblicata sul Corriere, interviene sulla riforma del Senato con uno dei suoi più riconoscibili moniti: “non si può tornare indietro”. Il ritorno di Re Giorgio che si firma “il presidente emerito della Repubblica” infastidisce Mattarella. Di Fabrizio D’Esposito, Wanda Marra e Carlo Tecce

ALTRO CHE MAGGIONI, QUESTO È IL PATTO AMMAZZA RAI. La rubrica di Antonio Padellaro

EVADETE PURE, IL GOVERNO È CON VOI. Il commento di Bruno Tinti
“Ci provano sempre. La lotta all’evasione fiscale è obiettivo primario del governo. I proventi della medesima (quelli previsti per l’anno prossimo) sono utilizzati a copertura di questa o quella legge. La si utilizza anche come prova della ferma volontà dell’Italia di attuare le riforme indispensabili per rispettare i parametri di bilancio imposti dalla Ue”.

IL DOSSIER – SOCIAL POLITIK – FILIPPO SENSI E LA PROPAGANDA RENZIANA
Selvaggia Lucarelli analizza tutte le foto Instagram dello spin doctor che ha creato lo storytelling del presidente del Consiglio.

ESCLUSIVO  – ILVA RIAPRE L’ALTOFORNO. I CUSTODI: “NON POTETE”
Giovedì sono partite le procedure di riaccensione dell’Altoforno 1, spento dall’8 dicembre 2012, nonostante l’azienda non abbia le autorizzazioni per il riavvio dell’impianto. “Accensione non autorizzata”, dicono i Gip incaricati. Di Marco Palombi

HACKING TEAM – L’AISE SEGUIVA LA VENDITA DEL SOFTWARE AI SAUDITI
Dall’audizione del direttore Aise Alberto Manenti al Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica è emerso come l’Agenzia Informazioni e Sicurezza Esterna stesse monitorando le azioni della società milanese produttrice del software di spia Remote Control System (Rcs) . Di Andrea Giambartolomei

IL REPORTAGE – PER 5 EURO L’ORA SOTTO AL SOLE, MUORE UN ALTRO FANTASMA
“Cadono come foglie, sotto un sole terrificante, per meno di 5 euro all’ora. Del terzo bracciante morto in pochi giorni nelle campagne pugliesi non è stato reso pubblico nemmeno il nome.Di lui si sa che aveva 52 anni ed era nato in Tunisia. Lascia quattro figlie e una moglie italiana: una famiglia ben integrata, felice, nonostante le fatiche e le ristrettezze economiche”. Di Tommaso Rodano, inviato a Brindisi

MILLS, CACCIA INTERNAZIONALE: NON HA PAGATO 250 MILA EURO
Il noto avvocato d’affari della City, David Mills, scappa per non pagare i 250 mila euro che deve al governo italiano-), noto avvocato d’affari della City, corre per non pagare i 250 mila euro che deve al governo italiano per effetto del processo che coinvolse anche Silvio Berlusconi. Di Gianni Barbacetto

NUCLEARE, TUTTI I NIPOTINI DEL DOTTOR STRANAMORE
La criminalità ucraina, l’Isis, gli stati “canaglia” e quelli “buoni”: nessuno rinuncia alla superbomba. Di Virginia della Sala

NAGASAKI 70 ANNI DOPO -LA SCRITTRICE KYOTO HAYASHI: “LA PAURA NON MI ABBANDONA”
Michele R.Serra intervista la signora Hayashi, sopravvissuta alla bomba atomica lanciata la mattina del 9 agosto 1945 a Nagasaki.

MICHAEL JORDAN, L’UOMO CHE SFIDÒ IL VOLO CON UN SALTO
Dal bisnonno contrabbandiere di whisky al logo che ha fatto la fortuna sua e della Nike: Andrea Scanzi ci racconta la storia di un mito del basket dalle scarpe rosse e nere