RAI, È RISORTO IL NAZARENO
Monica Maggioni è la nuova presidente Rai. Il nome, proposto dal Pd, ha ottenuto l’approvazione anche di Forza Italia. Il presidente del Consiglio difende le nomine del nuovo consiglio d’amministrazione: “Tutti professionisti della comunicazione”. Il problema ora è quello dei neoeletti pensionati in cda che secondo la legge rischiano già il posto. Di Carlo Tecce

L’AUDACE COLPO DEI SOLITI NOTI L’editoriale di Marco Travaglio
“Nell’estate del 1994, approfittando delle vacanze e dei Mondiali di calcio negli Usa, il governo Berlusconi I si prese tutto in due giorni e quattro mosse. Il 12 luglio cambiò il vertice Rai, piazzando la Moratti al posto degli odiati (dai partiti) “professori”. E il 13 luglio convocò il Consiglio dei ministri durante la semifinale Italia-Bulgaria, varando alla chetichella tre decreti-vergogna”.

FINOCCHIARO, AMA L’ODORE DEL NAPALM AL MATTINO
La rubrica di Marco Palombi

TUTTI GLI UOMINI DEL PREMIER. OKKUPAZIONE: DALL’ENEL ALLA RAI
Di Wanda Marra

LA LETTERA – MARINO: “NON HO PADRINI”
Il sindaco di Roma Ignazio Marino risponde all’inchiesta del “Fatto” di lunedì 3 agosto “Roma, ultima fermata”.

NOMINE RAI – CACCIARI: “SONO DILETTANTI E RIDICOLI. AVANTI COSI RENZI PERDERÀ”
Fabrizio D’Esposito ha intervistato il filosofo Massimo Cacciari sul caso nomine Rai.

L’INTERVISTA – ALLEVA: “DATI SUL LAVORO, DA POLETT I INACCETTABILE APPROSSIMAZIONE ”
Carlo di Foggia ha intervistato Giorgio Alleva presidente dell’Istituto nazionale di statistica (Istat) che ha attaccato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti sui recenti annunci riguardanti le stime occupazionali.

INTERVISTA ESCLUSIVA – SAVIANO “LA FAMA GENERA ODIO. GLI SCRITTORI ITALIANI? TRA LORO SI DETESTANO”
Silvia Truzzi ha intervistato Roberto Saviano per Il Fatto speciale

MAFIA, PIÙ DI DUEMILA I CRONISTI MINACCIATI
I numeri sono da brivido, con un picco negativo negli ultimi 10 mesi del 2014: “421 atti di violenza o di intimidazione, quasi tre ogni due giorni” nei confronti dei giornalisti in Italia. Di Antonella Mascali

CLASSIFICHE – SOPRAVVALUTATI, ECCO I NOSTRI. MA GIÙ LE MANI DA BAGGIO
Qualche giorno fa il Daily Telegraph aveva inserito Roberto Baggio tra i 20 calciatori più sopravvalutati di sempre. Andrea Scanzi, sulla scia del tabloid inglese, ha deciso di stilare una sua personale classifica dei venti personaggi più sopravvalutati del mondo dello spettacolo e dello sport italiano.Tra questi Balotelli, Volo, la Bellucci, Accorsi e molti altri ancora.

DISAGI FERROVIARI – IL TRENO È SALTATO, MA LA SBARRA DEL PASSAGGIO A LIVELLO NON LO SA
“Quando andrò in pensione scriverò un libro: “Ferrovie Italiane: viaggio nel meraviglioso mondo di Adventurland”, al confronto del quale “Ventimila leghe sotto i mari” apparirà un noioso tomo. Pensando di fare cosa gradita anticipo ai lettori del Fatto un capitolo a caso: il passaggio a livello innamorato”. La testimonianza di Paolo Ziliani

FRECCERO, IL M5S E I NUOVI PERICOLI
Il commento di Antonio Padellaro

STO CON IL MULLAH OMAR, MA NON SONO CONVERTITO ALL’ISLAM
Massimo Fini risponde a un lettore, che in seguito al necrologio negato dal Corriere al Mullah Omar, gli chiede se si è convertito alla ragione islamica.

L’INTERVISTA – CALAIS CHIAMA LAMPEDUSA: “FACCIAMO CAUSA ALL’UNIONE”
Luana de Micco ha intervistato Philippe Mignolet, assessore alla sicurezza del comune di Calais, che esorta alla cooperazione con la località siciliana e accusa l’Unione europea: “Siamo sfiancati dal dramma migranti, l’Europa ci ha sacrificati come l’isola siciliana”

HOUSE OF CARDS IN ITALIA, INTRIGHI ALL’AMATRICIANA
Rai Fiction pensa a una serie sul modello Usa. Il potere e le mafie, così sarà l’House of Cards all’italiana. Di Federico Pontiggia