L’amichevole di calcio tra il Cska Sofia e l’Ashdod, formazione israeliana, si trasforma in una caccia all’uomo.  Dopo un fallaccio di un giocatore israeliano ai danni di uno dei calciatori bulgari, si sfiora la rissa in campo tra le due squadre. Poi decine di ultras bulgari invadono il campo per aggredire i giocatori dell’Ashdod che cominciano a darsi alla fuga verso gli spalti. Uno degli ultras lancia una bottiglia in testa ad uno dei calciatori terrorizzato che, per fortuna, riesce a a scappare e a raggiungere i compagni (video tratto da Youtube)