Il Napoli protagonista del mercato, grazie anche al nuovo corso targato Sarri-Giuntoli. Per i tanti arrivi sotto il Vesuvio, però, ci potrebbero essere anche due partenze dolorose: sono quelle di due giovani come Faouzi Ghoulam e Kalidou Koulibaly. Per entrambi le sirene provengono dalla Premier League: sul primo c’è l’Arsenal, sul secondo l’Everton.

L’algerino è finito da tempo nel mirino di Arsene Wenger, ma bisognerà vedere se l’offerta del manager francese riuscirà a soddisfare le richieste (giustamente alte) di Aurelio De Laurentiis: sotto i 15 milioni non si scende, ma il Napoli sembra aver risposto ai primi sondaggi londinesi con una cifra addirittura più elevata.

Nelle ultime ore, però, va registrato il forte interesse dell’Everton per Koulibaly. Il francese, acquistato la scorsa estate per 6,5 milioni di euro, è stato protagonista di un’annata in chiaroscuro ma ha ampi margini di crescita. Il Napoli però potrebbe registrare un’importante plusvalenza a solo un anno dal suo acquisto, ed ecco perché non può non ascoltare la proposta dei Toffees.

Nel caso in cui partisse Koulibaly, il suo sostituto dovrebbe essere Nikola Maksimovic. Il Torino continua a sparare alto per il cartellino del difensore serbo, ma con i soldi derivanti da un’eventuale partenza di Koulibaly il ds Giuntoli avrebbe di certo più margine d’azione. Ad inizio agosto, dunque, il restyling del Napoli non è ancora terminato.