Ha messo a segno due rapine. E per sfuggire ai poliziotti ha minacciato di uccidersi con un coltello e di buttarsi sulla tangenziale di Milano. Gli agenti gli hanno parlato. Hanno bloccato il traffico all’altezza di Rogoredo, periferia est. E poi lo hanno arrestato. Felice Mangieri, 33 anni, è accusato di aver rapinato due negozi lo scorso 28 luglio, ma è sospettato di aver compiuto altri otto colpi. A lui gli agenti dell’Ufficio prevenzione generale, guidati da Maria Josè Falcicchia, sono arrivati col metodo K-Crime che analizza le modalità seriali delle rapine