“I miei calciatori sono stati male, hanno avuto un virus e la squadra l’ho dovuto mettere insieme in base a questa situazione. Tanto che Reggini stava per svenire, ma non è una scusa”. Così il tecnico della Sampdoria, Walter Zenga, al termine del pesante k.o. (4 a 0) subito all’Olimpico di Torino con i serbi del Vojvodina in Europa League. “Abbiamo preso una bella botta, ma ci farà riflettere bene su quello che c’è stato e per il proseguimento della stagione” (tratto da Samp Tv su Youtube)