Tra mille difficoltà, il mercato della Roma comincia a decollare. Emblematico quanto accaduto oggi, con Mohamed Salah che è finalmente sbarcato a Fiumicino (in ritardo, a causa dell’incendio che ha fatto slittare molti voli sulla capitale) venendo accolto da un centinaio di tifosi in festa. Ma la Fiorentina continua a non volersi rassegnare: il direttore generale dei viola Andrea Rogg, infatti, ha fatto sapere che il club toscano continua a parlare con il Chelsea per trovare una soluzione.

Questa la sostanza dei fatti: la Fiorentina ha ormai capito che dovrà fare a meno del giocatore, ma chiede al Chelsea un indennizzo di circa 5 milioni perché ritiene di avere ancora l’egiziano sotto contratto. “Senza il transfer – le sue parole -, il giocatore non può scendere in campo. Vedremo di trovare la soluzione adeguata, noi continuiamo a parlare con il Chelsea. La Roma, in ogni caso, potrebbe essere una soluzione”.

Una matassa che per il momento non è ancora stata del tutto districata. Intanto però la Roma ha ufficializzato l’arrivo di Wojciech Szczesny: il portiere polacco, che nei piani di Walter Sabatini dovrebbe gradualmente prendere il posto di Morgan De Sanctis, arriva in prestito dall’Arsenal. L’arrivo di Petr Cech ai Gunners gli ha sbarrato la strada in Inghilterra, ora il 25enne polacco cerca riscatto in Italia.