“MATTARELLA OSPITE DEL CIRCOLO DELLA LOGGIA MASSONICA DEVIATA”
Nella sentenza Rostagno, la presenza del Capo dello Stato (all’epoca deputato Dc) alle iniziative del centro ‘Scontrino’, descritto dai giudici “paravento di massoni”. Di Sandra Rizza

NON TI PAGO. L’editoriale di Marco Travaglio
“Dopo il raccontino su un giorno di ordinario Frecciarossa, sono stato alluvionato dai messaggi di amici e lettori impazienti di denunciare le proprie disavventure, simili o addirittura peggiori, sui leggendari “trasporti pubblici” in quest’estate italiana. È come se fosse saltato il tappo di un’esasperazione troppo a lungo covata e repressa, che ha trovato finalmente uno sfogo pubblico dopo tanta rabbia silenziosa”.

RENZI SCAPPA CHE QUELLI VOGLIONO FARTI LA FESTA L’editoriale di Antonio Padellaro

DA BUFALA A SPY STORY. PER CROCETTA RITORNA LA STAGIONE DEI VELENI
Inchiesta per scardinare la guerra sottotraccia tra apparati. Procura blindata, ma un pm afferma: ”Siamo a buon punto”. Di Giuseppe Lo Bianco

IL MARINO NORMALIZZATO, NUOVA GIUNTA SENZA SEL E CON TANTO PD
E fu la nuova giunta Marino. Normalizzata, quindi piena di Pd e senza Sel. Priva di renziani puri, ma anche senza “rossi”, in ossequio alla linea del rottamatore. Una squadra pensata soprattutto da Matteo Orfini. Di Luca De Carolis

L’INTERVISTA – GABANELLI “COMPLICITÀ E CIALTRONAGGINE: LE REGOLE SU PRIVACY E DIFFAMAZIONE CI SONO GIÀ”
L’autrice di Report, le inchieste e le registrazioni “rubate”. L’intervista di Gianluca Roselli

ESCLUSIVO – CAMUSSO: “ANCHE LA CGIL DEVE TORNARE IN FRONTIERA E PARLARE A TUTTI”
La segretaria nazionale Cgil risponde all’editoriale di Antonio Padellaro pubblicato sul Fatto di martedì, in cui quest’ultimo esortava Landini e Camusso a rispondere all’odio di parte degli italiani nei confronti dei Sindacati

LIBIA, L’ULTIMA VITTIMA DELLA “PRIMAVERA”: A MORTE SAIF GHEDDAFI
Il figlio prediletto del Colonnello ucciso 4 anni fa condannato per crimini di guerra. Tobruk replica: “Tribunale illegittimo”. Di Caterina Minnucci

IL CALIFFO ESPORTA IL JIHAD IN BOSNIA, ALTRO CHE BARCONI
Il commento di Massimo Fini

IL BENICOMUNISTA È IL NUOVO NEMICO
Il commento di Ugo Mattei

IL CASO – L’ACCUSA DI MESSORI A PADOAN: “LA SVENDITA FS COSTA 7 MILIARDI”
In un documento interno il presidente del gruppo ferroviario denuncia le manovre per cedere in tutta fretta il 40% della società controllata dal Tesoro. Unico obiettivo: fare cassa. Di Alessandro Ferrucci e Giorgio Meletti per il fatto economico

ENERGIA, LA GRANDE GUERRA DELLE POLTRONE. IL PD VINCE SEMPRE
Il governo voleva affidare a un commissario il Gestore dei servizi elettrici e la Sogin (nucleare). E invece ha scelto un nuovo ad per il Gse, sempre meno utile. Di Stefano Feltri per il fatto economico
ESCLUSIVO – LA GRECIA HA PRONTO UN PIANO PER USCIRE DALL’EURO, ECCOLO
Costas Lapavitsas, economista greco eletto in Parlamento a gennaio con Syriza, sulle pagine de Il fatto economico ci svela in esclusiva il piano che permetterebbe alla Grecia di abbandonare l’euro.
TRENI, RITARDI E VIAGGI IN BAGNO
I racconti dei “deportati” costretti a mille disagi. Paola: “Il Genova-Roma arriveràfra 20 minuti. Anzi 40. Alla fine erano 2 ore e 20 in più. Ho dovuto cambiare mezzo”. Di Marco Frattaruolo
UNO ZOO A TRE CORSIE, IL BELPAESE IN AUTOSTRADA
Se amate gli sport estremi non c’è bisogno di affidarsi al bungee jumping, allo streetluge o allo zorbing. Basta affrontare un viaggio in autostrada: sarà oltremodo emozionante, perchè incontrerete l’umanità più varia. Di Andrea Scanzi

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA PRECISAZIONE DI GIOVANNI GRASSO (Consigliere per la Stampa e la comunicazione del presidente della Repubblica)

In riferimento all’articolo pubblicato il 29 luglio a pagina 1 e 2 da il Fatto Quotidiano con il titolo “Mattarella ospite del circolo della loggia massonica deviata” a firma di Sandra Rizza, l’Ufficio Stampa del Quirinale precisa quanto segue: Sergio Mattarella non ha mai tenuto alcuna conferenza al circolo “Scontrino”, di cui non è stato affatto “frequentatore” delle iniziative. La sola volta in cui è venuto a conoscenza dell’esistenza di questo circolo è stata, nei primi anni Ottanta, in occasione della conferenza, sulla giustizia tributaria, di un suo collega professore della Facoltà di Giurisprudenza di Palermo che lo ha invitato ad assistervi. Sergio Mattarella si è recato ad ascoltarlo, apprendendo in quella sede che la conferenza era promossa da un circolo denominato “Scontrino”, a lui del tutto sconosciuto e con il quale non ha mai avuto, né prima né dopo, alcuna relazione o contatto di qualsivoglia genere.