Il rapper statunitense è stato fermato nei pressi di Uppsala, città a nord di Stoccolma, Svezia, con l’accusa di guida sotto l’effetto di droghe pesanti. “È stato arrestato e portato in centrale, dove è stato sottoposto a un test delle urine. Il tutto è durato qualche minuto. Una volta arrivati i risultati delle analisi, se n’è andato”, ha poi raccontato un agente di polizia. Ma tanto è bastato per fare arrabbiare Snoop Dogg, che nella volante della polizia si è filmato per poi condividere il video online. “Mi hanno trascinato fino a lì, mi hanno fatto fare pipì in un bicchiere. E non hanno trovato un cazzo! Meglio essere perquisito e trovato senza niente, piuttosto che non essere mai perquisito. Mi dispiace per i fan, ma in questo Paese non ci verrò mai più”