Jefferson Farfan è un nuovo giocatore dell’Al-Jazira. Il trentenne peruviano, dopo sette stagioni allo Schalke 04, si è trasferito al club di Abu Dhabi, con cui ha firmato un contratto triennale: sono otto i milioni che andranno nelle casse dei biancoblu tedeschi, innescando un vero e proprio effetto domino. La reazione a catena partita dagli Emirati Arabi Uniti passa dunque per Gelsenkirchen, per Milano (sponda Inter) e quindi di nuovo in Germania, verso Brema. Ecco come.

Lo Schalke, dato l’addio a Farfan, si ritrova con soldi liquidi da investire: la prima spesa sarebbe ovviamente per Xherdan Shaqiri. Lo svizzero dell’Inter potrebbe tornare in Bundesliga per una cifra non lontana dai 14 milioni di euro, che darebbero linfa vitale per il mercato in entrata nerazzurro. Sì, perchè Ausilio&Fassone andrebbero subito a suonare il campanello in casa Werder Brema, per imprimere l’accelerata decisiva nella trattativa che potrebbe portare Ivan Perisic alla corte di Roberto Mancini. Il primo tassello di questa tripla operazione si è completato.