Nell’immaginario collettivo, l’espressione “bambola sessuale” richiama alla mente l’immagine di una figura piuttosto amorfa, giallastra, con sembianze femminili abbozzate. A cambiare questa percezione ci prova l’azienda americana Sinthetics che produce non solo ‘bambole femminili’ con aspetto provocante e verosimile, ma anche sex dolls maschili dall’anatomia a dir poco realistica.

Come riporta il Mirror, la bambole in questione hanno una “colonna vertebrale flessibile che consente una vasta gamma di movimenti, tipici dell’atto sessuale”. E’ possibile poi “personalizzare” questi “fidanzati posticci” scegliendo la dimensione dell’organo sessuale.

Sul sito si legge che i consumatori possono scegliere tutte le combinazioni possibili per avere a casa il “bambolotto” dei propri sogni: i prezzi vanno dai 6000 ai 16000 dollari e con supplementi si possono avere ‘peli corporei’ (70 dollari), tatuaggi (150 dollari) e linee di abbronzatura (250 dollari).