Il senatore del Nuovo centrodestra è coinvolto nell’inchiesta sulla presunta maxitruffa del porto di Molfetta ed è destinatario della richiesta di arresto per il crac delle case di cura “Divina Provvidenza” su cui si pronuncerà nelle prossime ore la giunta per le immunità di Palazzo Madama. Oggi le dimissioni dalla presidenza della commissione Bilancio a Palazzo Madama. In Aula, dopo l’intervento di Angelino Alfano sull’inchiesta sul Cara di Mineo che ha coinvolto un altro maggiorente Ncd, Castiglione, si vede Antonio Azzollini parlottare prima con Renato Schifani e poi appartarsi col ministro dell’Interno  di Manolo Lanaro