Alexis Tsipras è arrivato al seggio della scuola Dimotika di Atene poco prima delle 10.30. Tanti i sostenitori del ‘No’ ad accoglierlo ma non solo: fuori dalla scuola alcuni anziani che avevano posizioni opposte sul referendum hanno iniziato a discutere animatamente. Le urne resteranno aperte fino alle 19.00 (le 20.00 in Italia): i cittadini greci sono chiamati a esprimere un sì (Nai) o un no (Oxi) alla proposta di accordo presentata dalle istituzioni europee il 25 giugno  di Cosimo Caridi e Francesca Martelli