La Roma ha trovato l’accordo con Edin Dzeko, attaccante del Manchester City: quattro anni di contratto e 4,5 milioni a stagione. Ora resta solo da trovare l’accordo con il club inglese. Se dovesse fallire la trattativa, la dirigenza giallorossa punterebbe su Aleksandar Mitrovic, attaccante serbo dell’Anderlecht. Dieci milioni di euro è la cifra che la Roma è disposta a versare nelle casse della squadra belga. Un’altra alternativa potrebbe essere Luiz Adriano, che in queste ore parla fitto con il Milan e ha un costo basso (7 milioni di euro) essendo in scadenza di contratto. Visto il pressing dei rossoneri, al momento in vantaggio, si è fatto caldo anche il fronte.  In difesa invece le attenzioni sono concentrate su Rahman Baba dell’Augsburg: terzino ghanese, classe ’94, richiede un investimento importante. Per la porta è sempre viva la pista Romero, ex della Sampdoria. In uscita, da segnalare il corteggiamento dell’Atletico Madrid a Pjanic ma Sabatini ha sparato alto (45 milioni). In uscita Destro, conteso da Monaco e West Ham. Ma al momento la società giallorossa non trova l’accordo con nessuna delle due. Gervinho e Doumbia, invece, potrebbero essere piazzati in Cina.

Fiorentina, nelle prossime ore la risposta di Salah
È il giorno dell’egiziano. A Firenze sono ore di attesa per la risposta di Mohamed Salah. L’attaccante comunicherà la sua volontà al club dei Della Valle al massimo entro domattina. La Fiorentina lascia trapelare ottimismo, forte di un’offerta che è lievitata fino a 3,5 milioni di euro tra ingaggio e bonus. E se l’ex Chelsea dovesse accettare la proposta viola, si innescherebbero una serie di reazioni a catena importanti.

Inter: aspettando Salah, si stringe per Perisic
Rimarrebbe a bocca asciutta l’Inter, infatti. I nerazzurri – che oggi hanno presentato Montoya (prestito biennale con obbligo di riscatto in caso di tetto presenze raggiunto) – si tufferebbero su Cuadrado, per il quale il Chelsea ha detto sì al prestito. Ma l’ex Fiorentina resta anche sulla lista di Juventus e Roma. Mentre in uscita potrebbe esserci Shaqiri. La dirigenza ha accettato l’offerta da 17 milioni di euro arrivata dallo Stoke City, che ora ha carta bianca per trattare con il giocatore. L’Inter investirebbe la cifra per arrivare a Perisic del Wolfsburg: c’è l’accordo con l’esterno d’attacco, ora resta da convincere il club. Per il centrocampo sono tante le idee. E’ stato sondato Allan, inseguito dal Napoli, e vengono tenute calde le piste che portano a Felipe Melo.

Il Napoli rifà la difesa?
Il ds napoletano Giuntoli sta provando a rimodulare la difesa di Sarri. Gli obiettivi sono Astori e Maksimovic, reduci da due stagioni diametralmente opposte in termini di qualità. Molto meglio il granata del giallorosso. Possono arrivare entrambi se dovessero partire Britos e Raul Albiol. È quasi certo invece l’addio di Gargano, a un passo dal Monterrey per un milione di euro.

Per Baselli è lotta a due
Milan e Fiorentina stanno scatenando una piccola asta attorno a Daniele Baselli. Il 23enne centrocampista dell’Atalanta da tempo è seguito da Galliani, ma negli ultimi giorni la Fiorentina ha fatto notevoli passi avanti e potrebbe riuscire a strapparlo ai rossoneri che hanno tra le mani anche l’ex Parma Josè Mauri e oggi hanno ufficializzato l’arrivo di Carlos Bacca.

Toro, mirino su Defrel. Samp-Zukanovic: contatto
Giornata di visite mediche per Joel Obi. L’ex centrocampista dell’Inter è ormai un giocatore del Torino, che in queste ore sta tentando anche l’assalto a Gregoire Defrel. L’attaccante del Cesena è valutato attorno ai 6 milioni di euro. Con la metà la Sampdoria conta di arrivare a Zukanovic, terzino del Chievo Verona accostato anche dall’Inter. I blucerchiati proveranno a spendere la contropartita tecnica e mettono sul piatto Cacciatore per ingolosire Campedelli. Sull’altra sponda di Verona è ufficiale l’arrivo di Luca Siligardi, l’attaccante 26enne era del Livorno. Ultimo capitolo dedicato alla Lazio: i biancocelesti sono al momento immobili. Sulle possibili scelte in attacco filtrano solo indiscrezioni e idee, nulla di concreto. I nomi più caldi sono Eder, Borini e Pato. Il brasiliano ex Milan rappresenta quello di maggiore appeal. Il Corinthians chiede 8 milioni, Lotito ci pensa.