Il 27 giugno, in occasione dell’anniversario dei moti di Stonewall del 1969, considerati da un punto di vista simbolico il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno in tutto il mondo, Sky TG24 propone il documentario candidato agli Oscar 2013 ‘Aids: cronaca di una rivoluzione’ (How to survive a plague). Uno straordinario documento cinematografico sulla lotta all’AIDS, in onda alle 21.10 di sabato 27 giugno, in prima visione per l’Italia, sul Canale 27 del digitale terrestre, che narra della battaglia condotta dalla comunità gay-lesbica di New York, senza il cui attivismo inarrestabile, fantasioso e provocatorio, non sarebbero mai state trovate le cure per rendere l’HIV una malattia cronica trattabile. Alla fine degli anni ’80, un gruppo di attivisti, riuniti sotto il movimento ACT UP, combatte una lotta senza quartiere per ottenere che l’HIV-AIDS diventi una questione di interesse pubblico e affinché le autorità, i legislatori, il servizio sanitario e le multinazionali farmaceutiche americane si attivino per combattere l’AIDS, la peste del secolo. Realizzato interamente con filmati originali dell’epoca, molti dei quali inediti, ‘Aids: cronaca di una rivoluzione’ è il vivido racconto di una lotta fondamentale per il diritto alla vita, all’assistenza sanitaria e per i diritti civili, in cui le storie individuali dei protagonisti appassionano per il coraggio, la capacità di resistenza e la profonda umanità. Tra i volti che compaiono nel film anche quello di Larry Kramer, attivista e sceneggiatore nominato agli Oscar per la sceneggiatura di ‘Donne in amore’. Ecco un’anticipazione per ilfattoquotidiano.it