La Corte suprema indiana ha deciso di spostare al 14 luglio l’udienza dei Fucilieri di Marina italiani Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Se confermata, la data dell’udienza cadrà alla vigilia della scadenza dell’ultimo permesso concesso a Latorre per la sua terapia riabilitativa in Italia, dopo che un ictus lo ha colpito alla fine di agosto 2014.

Il primo di luglio è in calendario un’udienza fissata da un giudice speciale di un tribunale di Patiala House che dovrebbe processare i due marò. Tutte le udienze precedenti sono state rinviate per un’ordinanza della Corte suprema che deve deliberare su un ricorso italiano che riguarda la giurisdizione del caso. I legali contestano anche l’utilizzo della polizia investigativa antiterrorismo Nia, dato che nel processo è stata esclusa la legge per la repressione della pirateria marittima.