Fischietti, urla, cartelli e magliette con le scritte “Libertà di insegnamento” e “Diritto allo studio”. Nell’aula di Palazzo Madama va in scena la protesta delle opposizioni durante la discussione sul ddl Buona Scuola sul quale il governo ha posto la questione di fiducia. Da una parte Sel che tira fuori fischietti, campanelli e magliette. Dall’altra il Movimento Cinque Stelle e Lega Nord che, nella confusione generale, espongono cartelli “Bocciato. Pinocchio Renzi” rimossi poi dai commessi d’aula   di Annalisa Ausilio